UFFICIO NAZIONALE PER L'EDUCAZIONE, LA SCUOLA E L'UNIVERSITÀ
DELLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA

Conferenza Episcopale Italiana

15 giugno 2016
Condividi
[2014] Commissione Episcopale per l'educazione cattolica, la scuola e l'università
Ad oltre trent’anni dal precedente documento pastorale su La scuola cattolica, oggi, in Italia (1983) è sembrato giusto ritornare sull’argomento per aggiornare lo sguardo della comunità ecclesiale sulla presenza della scuola cattolica nel nostro Paese. In questi anni si sono succedute riforme legislative che hanno inciso anche profondamente sul volto della scuola italiana, ma soprattutto si è avuta la legislazione sulla parità scolastica (legge 10-3-2000, n. 62) che ha ridefinito la natura stessa delle scuole cattoliche, quasi tutte paritarie e dunque facenti parte dell’unico sistema nazionale di istruzione.
 
[2001] Commissione Episcopale per l'educazione cattolica, la scuola e l'università
"La Chiesa in Italia possiede una grande ricchezza di strutture educative e scolastiche. Esse esprimono una vocazione e una capacità di servizio che vanno ben oltre le prestazioni concrete offerte quotidianamente agli alunni e alle famiglie. ...I suggerimenti qui di seguito indicati illustrano alcuni orientamenti in ordine alle prospettive della riforma e, in particolare, alla necessità di promuovere in ogni diocesi, soprattutto là dove vi è la presenza di più scuole cattoliche, un progetto di coordinamento e la creazione di reti tra diverse istituzioni scolastiche" (dalla Presentazione)  
 
[2000] Commissione Episcopale per l'educazione cattolica, la cultura, la scuola e l'università
Molti sono i motivi che hanno portato alla stesura di questa lettera, tra questi "...accogliere le sollecitazioni più volte espresse nel mondo universitario ad avere un segnale di attenzione da parte dei Pastori sulla realtà universitaria; esprimere una considerazione sui cambiamenti in atto nell’università e sulle prospettive della pastorale universitaria; rilanciare gli orientamenti emersi dal Convegno Ecclesiale di Palermo (1995) e l’ispirazione cristiana nei diversi ambienti di vita, sviluppando il progetto culturale orientato in senso cristiano; dare il dovuto risalto all’intenso magistero del Santo Padre che, nel Suo servizio apostolico, si è più volte indirizzato al mondo accademico" (dalla Presentazione)
 
[1995] Commissione Episcopale per l'educazione cattolica, la cultura, la scuola e l'università
Questa lettera è stata scritta con "il desiderio di giovare in qualche misura alla crescita del comune interesse verso il mondo della Scuola, nel quale sono racchiuse potenzialmente e vengono via via messe in atto le risorse più promettenti della nostra comunità nazionale, le speranze più concrete per il futuro delle famiglie, della società civile, della nostra stessa Chiesa" (dalla Presentazione)
 
[1990] Consiglio Episcopale Permanente
"Con questa lettera il Consiglio Permanente dell'Episcopato italiano intende richiamare l'attenzione di tutti verso l'Università e favorire una maggiore comunicazione delle comunità ecclesiali con le istituzioni accademiche delle rispettive città come dell'intero paese. In questa occasione i Vescovi tengono ad esprimere il loro sincero apprezzamento verso l'istituzione universitaria e sentono il dovere di ricordarne l'alta responsabilità verso i giovani che vi si affidano per preparare il loro futuro" (dalle Conclusioni) 
 
[1983] Commissione Episcopale per l'educazione cattolica, la cultura, la scuola e l'università
Il documento "si inquadra nell´ampio orizzonte di rinnovamento del Concilio Vaticano II, al quale si collega per l´insegnamento contenuto nella dichiarazione «Gravissimum Educationis». Adempie, inoltre, al preciso compito pastorale dei vescovi di adattare alla situazione italiana le indicazioni generali espresse dalla sacra Congregazione per l´educazione cattolica nel documento: «La scuola cattolica», del 19 marzo 1977" (dalla Presentazione)